Tecnologia e lavatrici a ultrasuoni

Lavaggio a ultrasuoni per schede elettroniche e circuiti stampati.

Nel settore elettronico le lavatrici con ultrasuoni multifrequenza si sono affermate per la qualità e l'efficienza nell'eliminare con precisione i depositi di pastasalda e di resina isolante spessorata, dopo lo stampaggio, su schede di piccole, medie e grandi dimensioni.

Le paste di piombo sostituite per norme ecologiche da nuove paste di saldatura senza piombo e i flussanti adoperati nel settore produttivo dell'elettronica professionale e industriale necessitano di lavaggi uniformi e al tempo stesso rispettosi delle delicate superfici di schede e componenti.

Nel settore, i solventi sono stati defalcati come lo sono state molte altre sostanze pericolose che erano parte integrante dei materiali usati in produzione. Piombo, cromo, mercurio e cadmio devono oggi essere praticamente assenti per le regole RAEE e RHOS.

Le nuove paste saldanti risultano più impegnative e nessun lavaggio a solvente è ammesso per poterne asportare l'eccesso residuo di fine produzione.

Gli ultrasuoni e i nostri liquidi ecologici biodegradabili hanno risolto entrambe le situazioni sia prima, con le paste e la colofonia come flussante, sia oggi con paste senza piombo e con nuovi prodotti e resine di flussaggio.

Le lavatrici ultrasonore sono la migliore soluzione per detergere e pulire schede per ogni applicazione: antifurti, telecomnuicazioni, schede di comando e grandi di potenza, piccole schede per computer e telefoni cellulari come anche grandi elettroniche per automazione industriale.

Il lavaggio consente un lavaggio più o meno profondo in base alla quantità e tipo di detergente, al tipo di schede e di lavorazione da effettuare.

In produzione si ha la necessità di lavare in modo leggero il circuito stampato dovendo eliminare solo l'abbondanza di pasta o di flussanti, in manutenzione invece le esigenze sono di un lavaggio più profondo e forte perchè si devono staccare e sciogliere depositi di polvere e inquinamento, grasso, olio, e sporcizia abbondante su circuiti e sui dissipatori in lega leggera.

Molti anni fà, probabilmente primi in europa, è stata la nostra azienda a scoprire la tecnica di lavaggio a detergente con ultrasuoni; sostituendo centinaia di processi di pulizia a solvente nell'arco di 30 anni.

La stessa macchina, cambiando momentaneamente il tipo di liquido, è utilizzata per la produzione e per la manutenzione, dimostrando così una versalità e un'efficienza tecnologica superiore ai sistemi tradizionali.

Laviamo ad ultrasuoni tutte le elettroniche e i componenti elettroniciLa velocità di azione della cavitazione multifrequenza riesce a pulire le schede di produzione in pochi secondi, e riesce a compiere l'intera operazione di sgrassatura profonda sui circuiti stampati in manutenzione in pochi minuti; anche qui, superando ogni altro tipo di lavaggio per quanto riguarda la qualità, l'uniformità, la sicurezza e la garanzia dell'intero ciclo di pulizia e sgrassatura.

Le principali applicazioni delle nostre macchine nell'elettronica professionale sono le seguenti.