Lavaggio ad ultrasuoni per ingranaggi


Gli ingranaggi meccanici sono parti in metallo o in lega leggera lavorate a tornio e fresa con controllo numerico, essi sono relativamente importanti per automatizzare movimenti, macchinari, automazioni pneumatiche e oleodinamiche, impianti con spostamenti di apparati elettrici e dove ci sono apparecchiature industriali motorizzate con motoriduttori elettromeccanici e motori elettrici di posizionamento.

Impianti di lavaggio stampi e pezzi

Dal più piccolo ingranaggio che vediamo dentro ad un orologio si passa a ingranaggerie di medie e di grandi dimensioni, sino a vari metri di diametro e con denti di oltre mezzo metro.

L’ingranaggio è in effetti una ruota dentata i cui denti, appositamente lavorati a tornio si incastrano con altri ingranaggi per creare una trasmissione meccanica di moto verticale, orizzontale, rotatorio, epicicloidale, e altro, per asservire ad un movimento che, generalmente, è alimentato da motori elettrici o diesel (cogenerazione) e da grandi pompe  e generatori elettrici (dighe con generazione di energia con salto di cascata o di volume d’acqua di portata).

meccaniche da tornitura e fresatura

Rapida asportazione di truciolo grasso e olio di lavorazione con generatore e vasca ultrasuoni

Il motoriduttore è una espansione naturale dell’ingranaggio ed è infatti costituito da una serie di ingranaggi piccoli e medi che permettono la variazione del moto generato e l’applicazione anche di apposite frizioni.
Viti senza fine, martinetti a ricircolo di sfere, cuscinetti e altri componenti sono puliti in secondi grazie alla efficacia delle lavatrici ULTRASUONI.

Questo ne permette dopo il processo di indurimento e protezione con teniche ad alto vuoto, cromature e nichelature apposite.