Faq domande e risposte frequenti sul lavaggio


Che cosa si può pulire con le lavatrici ad ultrasuoni

Con le lavatrici ultrasuoni si possono pulire tutte le superfici lavorate da artigiani, officine e industrie, un nostro pulitore digitale lava perfettamente pezzi di precisione lavorati a tornio e fresa automatica, pulisce e sgrassa particolari meccanici di alta precisione in acciaio, ottone e alluminio dopo fresatura e alesatura, dopo lavorazioni di foratura e filettatura. Le macchine di lavaggio che fabbrichiamo sono progettate per pulire anche componenti elettronici e vetrini, lenti, occhiali, anelli e gioielli, catene e braccialetti di orafi, argenterie e oreficerie con preziosi, parti metalliche pesanti e leggere, di piccola come di grande dimensione.

Il nostro sistema permette di asportare grasso e sporcizia carboniosa anche nei meandri e nelle superfici non raggiungibili con altri sistemi di trattamento metalli e lavaggio superfici tecniche. La potenza delle onde soniche fornisce superfici ben lavate in tempi rapidi, con efficienza e una perfezione di sgrassatura che non richiede alcun intervento manuale di finitura successiva.

Che caratteristiche hanno le macchine a ultrasuoniLavaggio ad ultrasuoni di microcuscinetti a sfere in metalloceramica

Le nostre macchine ultrasonore ottengono da anni ottimi risultati di pulitura di oggetti delicati in vetro, di attrezzi per uso medicale come bisturi, ferri, vetrini e forbici, puliscono rapidamente paste di saldatura su componenti elettronici saldati su scheda, asportano paste di lucidatura e lappatura su componenti meccanici, lavano e sgrassano teste di motori e parti di motore di veicoli.

Il lavaggio ad ultrasuoni rispetta le superfici e come lavano le macchine

In pochi istanti e nel rispetto dimensionale delle superfici e degli spigoli vivi, i generatori digitali e i trasduttori da noi progettati con sistema di pulsazione PULSE,  controllo automatico di potenza e frequenza istantanea SWEEP,  sistema intelligente di DEGAS ad alta potenza, permettono una pulizia concentrata e uniforme, un ottimale decapaggio anche dei casi più difficili e gravosi di trattamento pezzi, stampi, articoli tecnici e oggetti.

In produzione come nelle operazioni di manutenzione le pulitrici digitali sono attrezzature professionali consigliate per eliminare problemi di sporco da lavorazioni e sporco pesante.

In quali settori consigliare l’applicazione dei lavaggi con ultrasuoni e detergenti ecologici

Alcuni settori di impiego pulitrici ultrasonore

Settore orafi, oreficeria gioielleria, argenteria, lavaggio di anelli oro e argento, pietre preziose, diamanti, metalli preziosi, catene d’oro, collane, monete e gioielli preziosi, bigiotterie, orologi, bracciali in oro e platino, meccanismi di precisione in acciaio e ottone di orologi.

Settore medico ospedaliero e chirurgia, lavaggio di precisione di pinze biopsia, parti smontate di endoscopi, strumentario chirurgico, punte per trapani endossei, cannule, case produttrici di siringhe, flebo e bisturi (apparecchi medicale e elettromedicale).

Settore industriale di meccanica, elettricità, elettromeccanica, pneumatica, idraulica, riscaldamento, stampaggio plastica, lavaggio di particolari torniti di precisione, particolari stampati in plastica o in resina poliuretanica, cuscinetti a sfere di precisione, motori, minuteria di precisione, valvole, ugelli, sfere, particolari di pompe, viti di ogni genere e dimensione, particolari in zama, alluminio, ferro, ottone, dadi e bulloneria in genere. Lavaggio di componenti nell’industria automobilistica e motociclistica. Lavaggio di filtri metallici, viton o buna N, plastica o teflon, filtri di desalinizzatori, filtri depuratori elettrostatici. Lavaggio particolari motori marini ed eliche per rimuovere incrostazioni di salsedine, alghe e corrosione salina.

Settore Dentale, dentisti e odontotecnici, lavaggio di particolari metallici di ogni genere e dimensione, vetro, ceramica, plastica, ferri chirurgici, strumenti endocanalari, drill, tiranervi, sonde bioptiche, bisturi, specchietti, pinzette, frese, punte, protesi, corone oro ceramica e oro resina, articolatori odontotecnici, piastre, attrezzi spingipasta, portaimpronte, spatole, punte per ablatori ultrasonici, lavaggio con cassette portastrumenti. Rimozione rapida di cemento dentale da spatole, strumenti, ponti e corone senza l’uso dei micromotori. Pulitura con asportazione di gesso da piastre di articolatori, spatole e protesi mobili. Rimozione gesso dai porta impronta denti.

Settore ottico, lavaggio di lenti e montature di occhiali, specchi e prismi speciali, ottiche di precisione. Lavaggio di montature di occhiali sia presso i produttori che per i laboratori di riparazione e sostituzione lenti. Trattamento dei prismi e ottiche speciali.

Settore galvanico, lavaggio di particolari metallici prima del rivestimento galvanico di tipo epossidico, di doratura, di nichelatura e cromatura, di zincatura acciai e ferrosi, di verniciatura finale o intermedia, di plastificazione PVD sotto alto vuoto. Possibilità di trasformare grandi vasche di decapaggio e sgrassatura in vasche munite di trasduttori ad immersione in modo da ottenere alte prestazioni di pulizia nei cicli galvanici.

Settore elettronico, lavaggio di telai serigrafici per circuiti stampati, rimozione flussante di saldatura, lavaggio di precisione di componenti elettronici, contatti elettrici ramati e dorati, trattamento dei substrati ceramici, finitura schede elettroniche per applicazioni alta frequenza, audio, video, telecomunicazioni, satellitari, telefonia, centrali radar aerei, pulizia stampi per dischi DVD e stampaggio memorie usb, applicazione in tutti i processi intermedi nelle fabbriche di semiconduttori e apaprti elettronici di comando. Lavaggio schede elettroniche di centraline antifurto, elettronica per autovetture e motocicli, centraline allarme fughe gas, schede per automazioni macchine e controlli numerici, circuiti per valvole idriche motorizzate,  per giardinaggio, cancelli ed elettroserrature, video sorveglianza, telefoni cellulari, schermi video plasma, computer laptop, tablet e desktopPC.

Settore antincendio, lavaggio di maschere facciali antigas, occhiali anti-infortuni di protezione, ecc.

Settore service, lavaggio di precisione di particolari meccanici od elettronici di telefoni cellulari, telecamere, videoregistratori, rimozione del flussante e sporco organico dalle schede elettroniche, lavaggio di telai e schede per controllo numerico. Rimozione di ossidi e ruggine da valvole ed oggetti in genere.

Centri di ricerca scientifica, processi di ultra sonicazione ed estrazione materie solide e liquide, ultrasonic dewatering, controllo ambiente ed ecologia di aria e liquidi.

Settore chimico, lavaggio di vetreria in genere, rimozione di proteine, sangue e lipidi da provette, vetrini, filtri, pipette, cuvette, capillari, setacci, setti filtranti. Degassificazione di liquidi per applicazioni di analisi di laboratorio, accelerazione di reazioni chimiche, applicazioni di ricerca di ultra-acustica e ultra-sonochimica.

Settore meccanico, lavaggio di utensili di precisione, stampi e matrici di stampaggio, parti di carburatori, iniettori motori diesel, corpi motore e cambio autovetture, filtri e componenti metallici in titanio per aeronautica, valvole per gas e metano, elettrovalvole per ossigeno liquido, ingranaggi, parti di pompe, tenute rotanti, sfere e microsfere, particolari di automobili lavorati su nove assi a controllo numerico, guarnizioni e oring.

Settore militare ed aerospaziale, lavaggio di armi, componentistica aerospaziale, flange per rivelatori, telecamere spaziali, componentistica per satelliti, parti di robot spaziali, bracci meccanici e spatolari meccanici di sondaggio.

Settore metallografico, pulizia di precisione e rimozione delle paste di lucidatura dai provini metallografici prima degli esami al microscopio.

Settore rigenerazione, lavaggio testine inkjet delle stampanti a getto di inchiostro.

Settore subacquea Underwater, lavaggio di controllori a microprocessore da polso per immersione sub, lavaggio accurato particolari delle valvole degli erogatori subacquei che vengono effettuate durante le fasi di revisione e collaudo per rimuovere salsedine e ossidazione salina.

Quanti modelli e grandezze di  lavatrici sono disponibili

Oltre 200 modelli di Generatori ultrasuoni in versione Piezoelettrica, Magnetostrittiva, UltraPiezo PULSE SWEEP, Ultra Magneto, Multifrequenza, Pulsatron, Banda Larga, High Power. I generatori di ultrasuoni sono disponibili con frequenze da 18 a 350 khz e con potenze a partire da 200 watt sino a 20.000 watt. Oltre 300 differenti sistemi di trasduzione sonica, trasduttori di ultrasuoni in versioni flangiate, ad immersione, immersibili stagni, saldati su fondo e su pareti laterali con sistemi speciali TIG ANTI VIBRANTI.

Più di 5000 versioni e taglie di lavatrici ultrasuoni per il lavaggio a detergente base acqua. Ben 40 taglie di lavatrici e sgrassatori a solventi ecologici e biodegradabili. Dieci modelli di robot elettronici ad autoapprendimento, senza cavi, telecomandati a raggi infrarossi e dotati di comoda tastiera di programmazione integrata con software interfacciato uomo-macchina per una immediata programmazione utile per il cambio cicli e la automazione degli impianti ad ultrasuoni a ciclo tecnologico complesso.

Inoltre produciamo:

  • 600 tipi di detergenti e prodotti chimici di alta qualità specifici per l’ uso professionale con ultrasuoni
  • decine di moduli con vasca su misura speciale per le combinazioni impiantistiche più varie, con una completa serie di apparecchiature elettroniche di comando e controllo
  • numerosi accessori, automazioni, elettrovalvole, demineralizzatori e sistemi pompa filtro, robot traslatori e sollevatori, a corredo di macchine e impianti

Questo lo standard tecnologico che l’azienda mette a disposizione del cliente.

Sono disponibili accessori e cestelli porta pezzi  per ogni modello di lavaggio

La flessibilità nel produrre consente di fornire cestelli porta-pezzi, porta lenti, porta ferri e bisturi chirurgia, cestoni porta stampi porta matrici, e altri supporti in acciaio inox eseguiti su richiesta. Accessori per automazione elettrica, micro e sensori di finecorsa, pistoni intelligenti di sbattimento e movimentazioni dei lavaggi non mancano nelle molte versioni disponibili.
Anche temporizzatori multi-funzione di controllo ciclo e termoregolatori digitali sono inclusi nello standard dei nostri accessori per lavatrici e impianti ad ultrasuoni.
Tavoli inox per cestelli porta cesti per le zone di carico e scarico e banchi di lavaggio con ante apribili stile Banco da Lavoro sono prodotti di norma in base alle dimensioni richieste in fase d’ ordine.

  • Per il lavaggio in laboratorio e per la pulitura di micro-meccaniche lappate sono disponibili i cestelli inox MINI-US con foratura speciale. Approfonditi studi ci hanno pemesso di offrirvi un cestello che grazie ad una speciale foratura sono-dinamica consente il massimo passaggio ed espansione dell’ Onda Sonica a media e alta frequenza sui particolari inseriti nel cesto: questo garantisce una migliore penetrazione degli ultrasuoni rispetto a tutti i cestelli normali con foratura quadra o rotonda.
  • Per i nostri Robot di automazione impianti di lavaggio a più vasche e moduli sono disponibili pinze di precisione per la presa e posizionamento cestelli senza spostamento laterale, con risparmio sui tempi ciclo, sui posizionamenti da programmare, con una migliore tempistica e un preciso posizionamento su tappeti e rulliere motorizzate esterne di carico e scarico cestelli.

Che cosa sono gli ultrasuoni

frequenzeGli ultrasuoni sono onde modulate vibranti che hanno effetti a livello atomico nel campo delal fisica, la loro frequenza supera l’udibile umano (16000 hertz) e sono usate nelle nostre lavatrici ad ultrasuoni per pulire e lavare pezzi e articoli industriali sporchi di grasso, paste di lappatura e molto altro (carbonizzazioni, residui di metallo e di colle, coloranti, inquinanti chimici da solvente, polvere e sfrido di tornitura e fresatura).

I nostri generatori digitali programmabili sono in grado di creare un potente flusso armonico di onde e un uniforme campo vibratorio di onde soniche che riescono a disgregare, decomporre e staccare da metalli e altre tipi di materiali gli innumerevoli tipi di sporcizie.

Il moderno trattamento prevede acqua per veicolare le onde in frequenza, un detergente idoneo al caso specifico di sgrassatura o decapaggio e un riscaldamento della miscela acqua e detergente, il ciclo ha una durata di pochi secondi o minuti.

Le onde create dai nuovi modelli di macchine a ultrasuoni sono di tipo digitale con multifrequenza pulsata, risultato di anni di intensi studi e ricerche italiane sulla trasmissione delle onde elettro acustiche, iniziata nel 1876 con Guglielmo Marconi.